Colgate Palmolive Company

Ci impegnamo nell’approvvigionamento responsabile

Committed to  Responsible Sourcing

Colgate-Palmolive si impegna a reperire materiali e servizi in modo responsabile, con l’obiettivo di non danneggiare né sfruttare le persone o l’ambiente. Per sostenere il nostro impegno nell’approvvigionamento responsabile, ci concentriamo su quattro pilastri fondamentali: protezione dell’ambiente, pratiche di lavoro etiche, salute e sicurezza delle persone e integrità aziendale.

Attraverso l’esecuzione di programmi, politiche e iniziative Colgate condivise qui, continuiamo a fare progressi costanti lungo il nostro percorso di approvvigionamento responsabile. Colgate valuta e confronta costantemente le proprie politiche e valuta i fornitori e i settori in cui questi operano, per garantire che i nostri ingredienti continuino ad essere reperiti in modo responsabile.

Fondamentali per il nostro impegno sono quattro politiche e iniziative chiave; il nostro codice di condotta per Terze Parti, che garantisce la sicurezza dei nostri ingredienti, le nostre pratiche di Due Diligence con Terze Parti e la nostra attenzione ai cambiamenti climatici e alla gestione delle risorse idriche.

CODICE DI CONDOTTA PER TERZE PARTI

Il Codice di Condotta per Terze Parti di Colgate, che illustra le nostre aspettative riguardo alla condotta etica che ci aspettiamo dai nostri fornitori, distributori, agenti, clienti, istituti di ricerca e da altre terze parti con cui collaboriamo. Richiediamo ai nostri partner esterni di porre in essere quanto necessario per assicurare che il Codice di Condotta per Terze Parti di Colgate venga comunicato all’interno della loro organizzazione e venga reso disponibile ai loro dipendenti e prestatori d’opera che si occupano delle attività Colgate. Come prassi standard, il Codice di Condotta per Terze Parti di Colgate è incluso nei nostri contratti di acquisto e assistenza.

La forza della reputazione di Colgate si base non solo sulla nostra condotta ma anche sulle azioni intraprese da coloro che collaborano con noi. Per questo motivo, aspiriamo a lavorare solo con Terze Parti che condividono i nostri valori e riflettono gli stessi elevati standard etici.

 

INGREDIENTI SICURI

La sicurezza di ogni ingrediente e di ogni prodotto che commercializziamo è fondamentale per i valori di Colgate-Palmolive. Ci impegniamo non solo a realizzare prodotti sicuri, ma anche a realizzare tali prodotti con ingredienti e processi che abbiano un impatto minimo sul mondo che ci circonda. I nostri ricercatori si impegnano a sviluppare prodotti rispettosi per l’ambiente ed efficaci, che garantiscano al contempo la conformità con i nostri elevati standard di prodotto. Tutti gli ingredienti che reperiamo e utilizziamo nei nostri prodotti sono sicuri per le persone e per l’ambiente, e rispettano le nostre rigorose norme di sicurezza, oltre a tutte le normative governative applicabili in qualsiasi Paese del mondo in cui vengono commercializzati. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sulla sicurezza degli ingredienti.

 

SCREENING DI TERZE PARTI E DUE DILIGENCE

Colgate si impegna ad intraprendere attività commerciali con Terze Parti etiche. Nella fase iniziale dell’operato con fornitori o erogatori di servizi, tutte le Terze Parti sono sottoposte a un processo di screening in base a varie voci di controllo, rischio di sanzioni e di mediatica negativa e notifiche di violazione delle normative. Dopo lo screening iniziale, le Terze Parti che intrattengono rapporti commerciali con Colgate sono sottoposte a monitoraggio continuo con avvisi di potenziali segnalazioni. Vengono esaminate tutte le segnalazioni e, ove necessario, vengono prese misure correttive. Le Terze Parti che potrebbero interagire con un ente statale per conto di Colgate sono tenute a completare un processo di due diligence completo prima di intrattenere rapporti commerciali con Colgate.

 

CAMBIAMENTI CLIMATICI E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE

Per molti anni abbiamo richiesto che i nostri principali fornitori di livello I e fornitori di materiali ad alta intensità di carbonio e ad alta intensità di acqua partecipassero ai Supply Chain Program, Climate and Water Disclosures del CDP per aiutarci a comprendere e affrontare gli effetti climatici e i rischi idrici associati e le opportunità a monte della nostra filiera.

Inoltre, attraverso questo impegno con i nostri fornitori, stiamo aiutando i nostri sviluppatori di prodotti e i team di approvvigionamento a comprendere e identificare i nostri materiali grezzi e di imballaggio ad alta intensità di carbonio e ad alta intensità di acqua. Questo ci consente di reperire materiali e progettare prodotti a supporto delle aspettative di tutela ambientale di Colgate.

Per ulteriori informazioni sulle nostre attività in materia di cambiamenti climatici e gestione delle risorse idriche, puoi consultare la sezione Pianeta nel nostro Rapporto di Sostenibilità disponibile online.

 

PROGRAMMI BASE DI APPROVVIGIONAMENTO RESPONSABILE

Oltre alle politiche e alle iniziative di cui sopra, Colgate dispone dei seguenti programmi base a supporto dei nostri quattro pilastri e del nostro impegno. Le terze Parti vengono selezionate per partecipare ad uno o più programmi base, a seconda di determinati fattori di rischio, tra cui: rischi inerenti al Paese o al settore, servizi forniti a Colgate o criticità per le attività di Colgate.

Enhanced Supplier Management (ESM)
Il programma ESM di Colgate è un processo globale di valutazione e verifica dei rischi per le nostre materie prime, i fornitori di imballaggi e i produttori di contratti incentrati su tre aspetti fondamentali:

  • Conformità agli standard di qualità e ai requisiti normativi di Colgate garantendo la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti.
  • Qualità del servizio per garantire l’efficace fornitura di prodotti Colgate-Palmolive ai nostri clienti e consumatori.
  • Rispetto della prassi dei processi di gestione ambientale e rispetto della sicurezza dei lavoratori e dei diritti dei lavoratori.

Dall’inizio del programma ESM, sono stati sottoposti a valutazione del rischio oltre 7.000 siti di fornitori e sono stati controllati oltre 1.200 siti.

Supplier Responsible Sourcing Assessment (SRSA)
Il programma SRSA (Valutazione dell'approvvigionamento responsabile del fornitore) di Colgate è un programma di valutazione e verifica dei rischi, incentrato in particolare sul rispetto sociale e ambientale presso gli stabilimenti di produzione Colgate, i produttori a contratto, i fornitori di materie prime e imballaggi, i magazzini e i co-packer. I fornitori vengono selezionati per la verifica in base a una valutazione del rischio e la conformità viene valutata mediante 4 pilastri di verifica Sedex SMETA (Sedex Member Ethical Trade).

Dall’inizio del programma SRSA, a partire dal 2019 oltre 550 fornitori di beni e servizi hanno completato una valutazione del rischio con oltre il 45% che ha condotto la verifica di conformità sociale di terze Parti. Attraverso azioni correttive di verifica, il Programma SRSA ha contribuito a garantire condizioni di lavoro eque e sicure per oltre 60.000 dipendenti nella catena di fornitura estesa di Colgate.

Impegno Zero deforestazione
Colgate-Palmolive supporta la visione di un futuro senza deforestazione. Ci impegniamo a reperire materie prime forestali da foreste gestite in modo responsabile. La nostra politica di non deforestazione riguarda le seguenti materie prime forestali: palma, soia, sego e materiali a base di carta. Colgate ha anche una politica autonoma sull’approvvigionamento responsabile e sostenibile degli oli di palma.

Le componenti chiave del nostro impegno includono la mappatura e la tracciabilità della nostra catena di approvvigionamento, l’acquisto di materiali certificati a base di palma, soia e carta, la verifica della conformità dei fornitori alle politiche di Colgate, alle normative locali e agli standard quali i criteri minimi per le operazioni su bestiame su scala industriale nella parte brasilana dell’Amazzonia per i nostri fornitori di sego e l’implementazione di capacità di monitoraggio satellitare per identificare e gestire potenziali rischi di deforestazione.

Inoltre, Colgate partecipa a numerosi progetti di trasformazione in Indonesia e Thailandia, volti ad affrontare questioni ambientali e sociali, nonché alla realizzazione di capacità di produzione sostenibile dei fornitori.

Per saperne di più sulle nostre politiche, gli impegni e le attività per affrontare la deforestazione nella nostra catena di fornitura, consulta la nostra Politica zero deforestazione, la nostra Politica sull’approvvigionamento responsabile e sostenibile degli oli di palma e la sezione Pianeta nel Rapporto Colgate sulla sostenibilità Il nostro Impegno ad avere zero deforestazione.

Programma per i diritti umani e il lavoro forzato 
Colgate si impegna a rispettare tutte le leggi sul lavoro applicabili, incluse le leggi sulla schiavitù moderna nei paesi in cui operiamo. Colgate si impegna da tempo a rispettare i diritti umani e del lavoro ovunque nel mondo, in osservanza della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite e degli Standard Fondamentali per il Lavoro dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL). Inoltre, abbiamo confermato il nostro sostegno al Patto globale delle Nazioni Unite e ai suoi principi su diritti umani, lavoro, ambiente e anticorruzione.

Colgate è membro del Consumer Goods Forum (CGF) e supporta la risoluzione sociale del forum sul lavoro forzato e i principi del settore prioritario: ogni lavoratore dovrebbe avere diritto di circolazione, nessun lavoratore dovrebbe pagare per un posto di lavoro e nessun lavoratore dovrebbe essere indebitato o costretto a lavorare.

Per saperne di più sull’impegno e le attività di Colgate a supporto del nostro impegno a rispettare i diritti umani e del lavoro è possibile consultare il nostro Rapporto di sostenibilità nella sezione Persone e nella nostra pubblicazione annuale, “Rispettare i diritti umani e del lavoro”.

Minerali provenienti da zone di guerra
Colgate-Palmolive sostiene la fine della violenza e delle violazioni dei diritti umani da parte di gruppi armati nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) e nei paesi vicini.

I minerali di conflitto sono materie prime, come l’oro, la cassiterite, la columbite-tantalite (coltan), la wolframite, compresi i loro derivati, latta, tantalio e tungsteno (3TG), che provengono da una parte del mondo in cui si verificano conflitti e guerre, cosa che influisce sull’estrazione e il commercio di tali materiali.

I minerali di conflitto provengono dalla Repubblica Democratica del Congo e dai paesi adiacenti, come l’Angola, la Repubblica del Congo, la Repubblica Centrafricana, il Ruanda, la Tanzania, lo Zambia, il Burundi, il Sud Sudan e l’Uganda.

Sono stati esaminati il 100% dei nostri fornitori che attualmente utilizzano 3TG e provengono da miniere al di fuori della Repubblica Democratica del Congo e dai paesi limitrofi, oppure provengono da fonderie e raffinerie che sono state designate come Conflict Free dal Conflict Free Sourcing Initiative.

 Per saperne di più, consultare; La nostra Politica sui minerali provenienti da zone di guerra.

PARTNERSHIP
Colgate è consapevole che non può raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi da sola. Un elemento critico del nostro impegno per un approvvigionamento responsabile è il nostro impegno e la collaborazione con partner esterni.

Per ulteriori informazioni sulle partnership di Colgate, è possibile visitare la pagina Partnership nella sezione Sostenibilità del nostro sito.